News

in primo piano

Anche noi sentiamo l’Albania casa nostra

Vogliamo ringraziare la task force medica inviata da Tirana e tutto il popolo albanese per l’aiuto concreto dato al nostro Paese in queste difficili settimane.

Leggi tutto
15.Settembre.2020

Il primo giorno di scuola nei campi per rifugiati saharawi

di Roberto Salustri – Mascherina e disinfettanti per tutti per limitare il contagio e permettere la didattica. I bambini saharawi, già abituati a privazioni e alle difficili condizioni ambientali del deserto del Sahara, vivono in queste condizioni da sempre, aspettando il ritorno nel loro Paese: il Sahara occidentale.

Leggi tutto
09.Settembre.2020

Un sogno verde chiamato SOUFF

di Andrea Belloni – Ho conservato gelosamente una foto delle mie mani dopo quelle lunghe ore di lavoro. Sporche, piene di terra umida, stanche. Perché volevo ricordare quanta fatica gli uomini e le donne del villaggio di Nguith hanno sopportato per tutta la loro vita

Leggi tutto
07.Settembre.2020

Libano: “Possiamo perdere tutto, ma non la speranza”

di Alice Bodo – Tre settimane fa, circa 30 donne keynote hanno iniziato a protestare davanti al Consolato del Kenya, a Badaro, quartiere di Beirut popolare per i suoi bar e ristoranti alla moda. La richiesta è quella di essere rimpatriate. La manifestazione si è trasformata poco dopo in un sit-in, che, nonostante i diversi tentativi, ad oggi non è ancora stato smantellato.

Leggi tutto
04.Settembre.2020

YOUTHQUAKE: il mio viaggio a Borgofuturo

di Alfonso Lázaro, volontario nell’ambito del progetto YouthQuake – Sono molto grato ad ARCS, YesEuropa, Borgofuturo ed Erasmus + per l’opportunità che ho avuto, specialmente sotto l’insolita e drammatica situazione del COVID-19. Me ne sono andato con la sensazione di aver vissuto un’esperienza di crescita, che mi ha permesso non solo di incontrare persone fantastiche e molto diverse da me, ma di conoscermi meglio e di aprire la mia mente ad una serie di prospettive per affrontare i diversi problemi.

Leggi tutto
31.Agosto.2020

Il mio saluto al Senegal: arrivederci alla prossima avventura

di Calogero Messina – E’ rimasto solo il tempo di dirsi grazie da dietro una mascherina, il tempo di raccontare brevemente cosa si é realizzato insieme, i progetti immediati come la campagna agricola finanziata dal PASPED e i prossimi interventi su cui vogliamo continuare a collaborare: é rimasta la promessa di un sicuro arrivederci quando ci si potrà salutare con un abbraccio.

Leggi tutto
13.Agosto.2020

Libano: solidarietà e rabbia alla Nation Station

di Alice Bodo – La Nation Station, o più brevemente “Station”, è una stazione di servizio abbandonata a Geitawi trasformata in un punto di raccolta e centro di distribuzione diretta di pasti pronti, cibo fresco, acqua e beni di prima necessità, a cui ad oggi si rivolgono una media di mille persone al giorno

Leggi tutto
07.Agosto.2020

Beirut Calling: sosteniamo il popolo libanese

Leggi tutto
05.Agosto.2020

Situazione in Libano: l’intervista a Giuseppe Cammarata

“Improvvisamente il palazzo ha tremato, sembrava un terremoto. Abbiamo sentito un boato spaventoso: con le altre persone che sono con me ci siamo riparati in un luogo sicuro, poi siamo scesi in strada e abbiamo capito quello che era successo”. E’ la testimonianza all’AdnKronos di Giuseppe Cammarata, rappresentante in Libano di Arcs Culture Solidali.

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti